Bitcoin questo sconosciuto

bitcoin

Desidero affrontare un argomento per molti ancora nuovo, oggi voglio iniziare una serie di articoli per descrivere cosa sono i Bitcoin e come funzionano.

Bitcoin è il primo sistema monetario digitale decentralizzato del mondo, i bitcoin vengono definiti una cryptocurrency, dove la creazione e il trasferimento di bitcoin si basa su un protocollo di crittografia open source totalmente indipendente da qualsiasi autorità centrale.

Il concetto di moneta virtuale basata sul p2p è stato pubblicato per la prima volta in un documento risalente al 2008 da parte di uno sviluppatore il cui pseudonimo è ‘Satoshi Nakamoto’, ovviamente si tratta di un nome di fantasia.

Questa moneta virtuale può essere trasferita attraverso un computer o smartphone senza appoggiarsi ad alcun istituto finanziario o di intermediazione.

L’elaborazione delle transazioni in Bitcoin è garantita da server chiamati bitcoin miner.

Questi server comunicano via internet per confermare le operazioni aggiungendole ad un registro che viene aggiornato periodicamente e archiviato utilizzando la tecnologia del filesharing peer-to-peer.

Oltre alle operazioni di archiviazione, ogni nuovo aggiornamento della contabilità crea qualche nuovo bitcoin.

Il numero di nuovi bitcoin creati in ogni aggiornamento viene dimezzata ogni 4 anni fino all’anno 2140, quando questo numero sarà arrotondato per difetto a zero. Giunti a quella data non verranno generati ulteriori bitcoin ed il numero totale di bitcoin avrà raggiunto il massimo di 21 milioni di unità. L’impossibilità di creare nuova valuta rende questa soluzione di suò già più vincente delle attuali tradizionali valute in quanto non conosce inflazione!

graficobitcoin

Per accogliere questo limite, ogni bitcoin viene suddiviso fino a otto cifre decimali, l’unità più piccola ( ovvero 0.00000001) viene definita satoshi.

Questa nuova moneta virtuale ed internazionale è attualmente in forte sviluppo in tutto il mondo, moltissimi nuovi commercianti stanno iniziando ad offrire ai propri clienti la possibilità di pagare tramite bitcoin e il cambio della valuta in 4 anni è passata da 2 dollari agli attuali 125$ in costante crescita, proporzionale al numero complessivo di bitcoin generati e diffusi nel mondo!

L’attuale andamento al momento in cui vi scrivo è visionabile nell’immagine qui a destra, tuttavia potete esaminare in tempo reale l’andamento visitando il sito blockchain.info

Ora che avete avuto modo di conoscere ed apprezzare questa nuova valuta, mi sento di suggerirvi il prossimo articolo in cui descrivo come guadagnare con i bitcoin.

I commenti sono chiusi.

Vai alla barra degli strumenti