Come foderare la sella di una moto o di uno scooter

Buongiorno a tutti, quest’oggi iniziamo con il vedere come foderare la sella di una moto o di uno scooter.

Dovete sapere che sono cresciuta in una casa dove sia mio padre che mio fratello che i miei zii sono tutti appassionati di moto e da sempre provvedono a ripararsi, laddove possibile, autonomamente la moto o lo scooter.

Il perchè di quest’articolo è semplice, leggendo varie riviste mi sono accorta dell’esistenza di mini guide su come foderare la sella di una moto o di uno scooter ed ho pensato che potesse essere utile a quanti volessero “curare la propria bimba” in maniera autonoma.

Andiamo a vedere nel dettaglio cosa fare quando la fodera della sella si è irrimediabilmente deteriorata e quindi siamo costretti a sostituirla.
Per prima cosa andiamo a smontare la nostra sella, poi togliamo la fodera avendo l’accortezza di togliere le graffette che la tengono ferma.

A questo punto l’operazione successiva è quella di separare la parte rigida della fodera da sostituire dalla parte “morbida” rappresentata dall’imbottitura della stessa, così faremo in modo di riutilizzare almeno una parte della fodera rovinata.

Per fare ciò vi suggerisco, prima di scucire per separare le due parti, di fare dei segni nella parte morbida ( dell’imbottitura) affinchè sia più agevole il riassemblaggio della “vecchia” imbottitura sulla nostra nuova fodera. A questo scopo potrebbe essere utile anche fare delle fotografie prima di scucire l’imbottitura dalla fodera.

A questo punto non ci resta che sovrapporre alla nuova fodera la vecchia imbottitura e cucirla con una macchina da cucire, ricordiamoci sempre di utilizzare un ago adatto.

fodera sella prima e dopo

La nostra nuova fodera è pronta, con una graffatrice manuale, graffare il bordo della fodera sulla sella, seguendo la vecchia traccia.

Effettuata questa operazione procedere con un collaudo soggettivo in movimento con ripetute frenate ed accelerate, valutando eventuali movimenti anomali della sella. Nella misura in cui si avvertano slittamenti della sella individuare il punto esatto della “sbavatura” e tendere maggiormente la parte interessata.

Ripetere il collaudo fino a piena soddisfazione.

Detto questo vi auguro buon viaggio 🙂

I commenti sono chiusi.