Voglia di Dolce: Marmellata di Pomodoro

Voglia di Dolce: Marmellata di PomodoroVoglia di Dolce: Marmellata di Pomodoro

Marmellata di Pomodoro ? Le marmellateero convinta si facessero SOLO con la frutta, non ne avevo mai assaggiato ma nemmeno sentito nulla del genere finchè una mia amica toscana me ne fece regalo.

Confesso che al momento fui molto molto perplessa allora, poi ho dovuto assaggiarla e da allora mi sono ricreduta, non solo, ma da allora cominciai ad aggiungerla alla mia lista delle conserve (grazie Pina).

Ovviamente sto parlando della marmellata di pomodoro.

Se qualcuno tra voi non dovesse conoscere la marmellata di pomodori, ebbene non avrà che seguirmi nella ricetta che ho preparato apposta per voi.

Occorrente:

  • 2 kg di pomodori perini anche se non sono del tutto maturi andranno benissimo
  • 2 kg di zucchero
  • la scorza di 1/2 limone utilizzando solo la parte gialla
  • 1/2 bustina di vaniglia
  • 1 bicchiere di rum

Fate bollire dell’acqua e tuffare poco per volta i pomodori,dopo averli lavati con acqua corrente, per agevolare la spellatura della buccia senza fatica.

Tagliare grossolanamente i pomodori e poneteli in una pentola assieme a tutti gli altri ingredienti tranne il rum. Fate cuocere molto lentamente per quattro ore girando spesso  per evitare che si attacchi sul fondo.

Eliminate la buccia del limone e aggiungete il rum. Il composto deve risultare cremoso e deve filare.

Versare la confettura di pomodoro in vasetti puliti e ben sterilizzati preparati precedentemente. Chiudeteli ermeticamente e capovolgete sul tavolo di lavoro. Copriteli con una coperta e lasciarli raffreddare lentamente. Dopo di che, conservare i vasi in un luogo asciutto e al buio.

Questa confettura sarà ottima per la prima colazione,o spuntino pomeridiano ma anche da poter  usare per torte o crostate.

Grazie per l’attenzione e alla prossima!

 

I Commenti sono chiusi.