Carciofi Ripieni in Pentola a Pressione

I carciofi ripieni in pentola a pressione é il suggerimento che oggi attueremo nella nostra cucina.Pentola a pressione Come già consigliato nella volta precedente, anche oggi ribadisco l’utilità e la comodità della pentola a pressione poiché le donne, oggi più che mai, sono molto impegnate, sia nel mondo del lavoro che nelle faccende di casa, di quanto lo fossero anni fa per cui anche guadagnare tempo di una sola ora in cucina penso sia cosa assai gradita e ben vista.

I carciofi ripieni in pentola a pressione, sono quindi la soluzione per la cena di oggi. Non mi dilungherò con la conoscenza dei carciofi, che come certamente saprete, hanno effetti benefici per il nostro fegato ed il colesterolo. Inoltre sono ricchi di sali minerali tra cui il sodio, il potassio, il fosforo, il calcio e le vitamine.

Andiamo quindi senza indugio a preparare i nostri carciofi  imbottiti. La ricetta è per 4-5 persone e quindi,

OCCORRONO:

  • 8 carciofi
  • 1 limoneCarciofi
  • 100 gr prosciutto cotto
  • 1 scamorza bianca (o affumicata o provola)
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • Q.b sale
  • Q.b pepe
  • 1 bicchiere d’acqua
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1/2 cubetto di dado
  • 2 cucchiai di pangrattato

PREPARAZIONE:

Private i carciofi: dei gambi, delle spine, delle foglie grosse e della parte interna (dove risiede la cosiddetta barba) e metteteli in acqua acidulata (con limone) affinchè perdano l’amaro.

Intanto preparate il ripieno: fare a pezzetti il prosciutto e il formaggio che avrete scelto e mescolatevi l’uovo, il parmigiano grattugiato, l’olio, il prezzemolo tritato, sale, pepe e pangrattato.

Sgocciolate i carciofi ed aprite il più possibile la parte centrale del carciofo (aiutandovi, se occorre, pestandoli su una superficie dura).

Suddividete il ripieno, aiutandovi con un cucchiaio, nei carciofi allargati. Fate in  modo di lasciare in alto delle fettine di provola.

Carciofi Ripieni in Pentola a PressioneDisponete i carciofi in piedi ritti nella pentola a pressione. Versate l’acqua, l’olio ed il dado;

Chiudete la pentola e all’inizio del sibilo abbassate la fiamma e calcolate venti minuti di cottura.

Se dovesse essere abbondante il sugo basterà addensarlo, a fuoco vivo, a pentola scoperta fino a vostro gradimento.

Servite i carciofi con il loro sugo.

Spero di esservi stata utile !

Vi ringrazio di avermi seguita e alla prossima ricetta!

I commenti sono chiusi.