Mattonella al caffè

Volete preparare un dolce delizioso con pochi ingredienti, a basso costo e in soli 30 minuti?  Con la ricetta della mattonella al caffè è possibile soddisfare tutte questi desideri. Come vedremo preparare la mattonella al caffè non è solo veloce ma è anche semplice, con pochi procedimenti otterremo un dolce che davvero tutti apprezzeranno dai più piccini ai meno giovani 🙂   Andiamo a vedere nel dettaglio cosa ci occorre per prepararla.

Ingredienti per 4 persone:

mattonella al caffè150 gr di biscotti secchi (io utilizzo gli Oro Saiwa)

100 gr di burro

100 gr di zucchero a velo

80 gr di cioccolato fondente o di cacao amaro

1 tazzina di caffè ristretto

1 uovo

un pizzico di sale

brandy q.b. (io solitamente il brandy non lo inserisco ma tutto dipende dai gusti).

Procedimento:

Per prima cosa, come sempre, prepariamo tutti gli ingredienti sul piano di lavoro e togliamo il burro dal frigo e facciamolo ammorbidire a temperatura ambiente.

In un recipiente versiamo il burro, lo zucchero a velo ed il tuorlo dell’uovo finchè non otteniamo un composto spumoso. In un altro recipiente montiamo a neve l’albume con un pizzico di sale, il consiglio per montare bene a neve gli albumi è quello di utilizzare un recipiente freddo così come gli albumi stessi quindi possiamo mettere gli albumi in un recipiente e lasciarli in frigo per almeno 5 minuti prima di montarli a neve.

Una volta montato a neve l’albume, lo incorporiamo un poco per volta nel composto di burro, zucchero a velo e tuorlo.

Intanto prepariamo il caffè, versiamolo in un piatto e correggiamolo con un poco di brandy, come vi anticipavo, io salto questo passaggio ed evito di correggere il caffè con il brandy, voi regolatevi in base ai vostri gusti ed alle vostre esigenze.

A questo punto quello che faccio io è un tantino differente da quello indicato sulla ricetta originaria. Io proseguo come segue, passo velocemente i biscotti nel caffè e li adagio in un tegame, formo una base rettangolare o quadrata, a seconda dell’ispirazione 🙂 e verso un po’ di crema e di cacao amaro su ogni strato che vado a creare proprio come fosse un tiramisù.

Proseguo fino a quando non ho terminato tutti gli ingredienti ed in cima spolvero con cacao amaro e zucchero a velo oppure alternativamente sia fra gli strati che in cima sostituisco il cacao con scaglie di cioccolato fondente.

Lascio riposare in frigo per almeno 5 ore prima di servire la mattonella al caffè.

Come si può facilmente immaginare, questo tipo di dolce si presta a moltissime varianti e modificazioni e poi come dico sempre “casa che vai, ricetta che trovi” quindi se volete fatemi avere le vostre varianti.

Ciao a tutti e al prossimo consiglio.

3 Commenti
  1. Daniela Guasco dice

    buono assomiglia tanto al tiramisù solo che mi sembra un po’ poco un solo uovo…cmq ci sono varianti del tiramisù coi biscotti secchi che utilizzi tu per questa mattonella, in alcuni ristoranti addirittura ad uno strato di savoiardi mettono infine uno strato di biscotti secchi….mmmm mi viene voglia di farlo…

    1. MariaTeresa dice

      Dany avvisami quando lo fai che mi precipito 🙂

  2. […] restare in tema di mattonelle, vi propongo la mattonella golosa dal sapore del tutto diverso dalla mattonella al caffè la cui […]

I commenti sono chiusi.