Patate vestite a modo mio

patate Patate Vestite a Modo Mio

Dopo aver visto insieme come preparare le patate di Romeo e Giulietta, sempre per restare in tema di patate, oggi vi propongo la ricetta delle patate vestite a modo mio. Dimenticavo quasi di citarvi la fonte, ho preso questa ricetta per la prima volta nel maggio del 2001 su di un giornale di cucina “Cucina moderna” ma come sempre io apporto delle modifiche alla ricetta originaria in base alle esigenze del momento o semplicemente ai miei gusti personali ecco perché le ho chiamate patate vestite a modo mio 🙂

Prima di entrare nel dettaglio della ricetta, vi lascio alcune informazioni nutrizionali utili: innanzitutto la patata è ricca di sali minerali e di idrati di carbonio: è energica e rimineralizzante. E’ consigliata contro l’acidosi, si adatta alle esigenze dei diabetici, inoltre contiene vitamine B6 e C.

Dopo questa piccola precisazione circa le proprietà delle patate, andiamo a vedere nel dettaglio come preparare questo gustosissimo contorno.

Ingredienti per 4 persone:

4 patate grandi (La ricetta originaria prevede le patate novelle piccoline ma io preferisco queste grandi)

8 fettine di pancetta tesa (La ricetta originaria riportava pancetta affumicata ma io i consiglio la pancetta tesa perché è più magra della pancetta affumicata)

olio extra vergine d’oliva q.b.

formaggio grana grattugiato a piacere

sale e pepe q.b.

un ciuffo di prezzemolo

Procedimento:

Come vedrete anche il procedimento per preparare le patate vestite è davvero semplice, prima di tutto lessiamo le patate in acqua bollente salata per 25 minuti circa, trascorso il tempo scoliamo le patate e sbucciamole, prendiamo la pancetta tesa, facciamola rosolare appena appena in olio extra vergine d’oliva, sgoccioliamola il più possibile e  arrotoliamo due fettine per ogni patata. (Anche questa è una mia variante poichè la ricetta originaria prevedeva di far soffriggere le patate avvolte nella pancetta, a mio avviso sembra superfluo e quindi evito di friggere anche le patate)

Dopo aver arrotolato la pancetta croccante intorno alle patate, fermiamola con degli stecchini, spolveriamo con il formaggio grana, sale e pepe e serviamo le nostre patate vestite in un piatto da portata aggiungendo un ciuffo di prezzemolo come ornamento ed ecco pronto un contorno insolito ma molto gradito da tutti.

Come dico sempre “casa che vai, ricetta che trovi” quindi se volete, fatemi avere le vostre varianti e vestite le patate a modo vostro 🙂

Un saluto a tutti e al prossimo consiglio.

I commenti sono chiusi.

Vai alla barra degli strumenti