Come Preparare la Torta Pasqualina

Torta PasqualinaCome Preparare la Torta Pasqualina

Questa che vi propongo è una torta pasqualina alla mia maniera. Non che abbia particolari elementi che la distinguono dalle tante anzi tantissime torte pasqualina, ma per il fatto che ho scelto gli ingredienti del ripieno secondo il mio personale punto di vista e il mio gusto, inoltre per il fatto che ha già ottenuto un gran successo da parte dei miei amici commensali.

Ma vediamo subitola ricetta ed il procedimento.

Per questa torta pasqualina, occorre la pasta sfoglia che deciderete se comprarla già pronta al supermercato oppure destreggiarvi in cucina, magari alla presenza di nipotini che si divertiranno un po’ tra gli sbuffi di farina rendendo allegro il lavoro.

Se deciderete di farla, questi sono gli ingredienti per la sfoglia:

  • 200 g di farina doppio
  • 250 g di burro
  • 50 g di farina manitoba (farina di grano tenero)
  • 160 g di acqua

Per il ripieno:

  • 800 g di spinaci
  • 500 g di ricotta vaccina oppure di pecora
  • 200 g di prosciutto cotto tagliato a dadini piccoli
  • 50 g di formaggio grana grattugiato
  • 100 g di formaggio fondente tipo fontal o emmental
  • 30 g di pecorino anch’esso grattugiato
  • 2 uova freschissime

Prepariamo la sfoglia:

Mettere a fontana sull’asse da lavoro la farina e aggiungere l’acqua FREDDA. Impastare fino a renderla omogenea e liscia. Lasciarla riposare coperta  in frigo per una ventina  di minuti.

Nel frattempo ammorbidiamo il burro mettendolo in una pellicola e pestandolo col mattarello senza farlo sciogliere.

Stendere l’impasto di farina col mattarello un po’ a rombo partendo sempre dal centro verso di noi tirando un po’ sugli angoli. Mettere al centro il panetto di burro. Chiudete la parte laterale poi la superiore e la inferiore. Battere un po’ col mattarello con  movimento dal centro verso l’alto e dal centro verso il basso continuate fino a stendere il panetto in una lunghezza di circa cinquanta centimetri.

Ripiegare la pasta in tre e mettere in frigo per mezz’ora.

Trascorso questo tempo tirarla in senso opposto a quello di prima e piegare la pasta in quattro.

Ripetere la stessa operazione altre due volte (una piega a tre una piega a quattro) riposando ogni volta per trenta minuti.

Tenere in frigo fino al momento di utilizzare.

Prepariamo il ripieno:

Il ripieno della torta pasqualinaLessare gli spinaci precedentemente ben lavati e sgocciolati.

Strizzarli e passarli in padella con un po’ di burro un cucchiaio di grana e un po’ di sale.

In un contenitore capiente sbattere le uova, aggiungere la ricotta e lavorare con la forchetta per mescolare salare. Fare a pezzetti i formaggi e versare sulla ricotta e inoltre gli spinaci tagliuzzati in modo grossolano. Amalgamare bene il tutto.

Prelevare la pasta dal frigo, fare due metà e ottenere due dischi sottili. Con uno dei quali si  andrà a foderare una teglia imburrata. Punzecchiare il fondo con una forchetta e versarvi sopra gli ingredienti del ripieno.

Coprite con l’altra metà di pasta, chiudete bene i lembi e infornate a 160 gradi in forno ventilato per 35 minuti.

Un po’ impegnativa ma sicuramente di successo assicurato.

Alla prossima!

I commenti sono chiusi.