Torta di Ricotta e Cioccolato


La torta di ricotta
e cioccolato

La torta di ricotta e cioccolato è un dolce che ricorda l’infanzia, la cucina delle nonne e i profumi di cose buone, quando per tener buoni i bambini si inventavano tante cose tra cui lo smanettare in cucina per inventarsi un dolce o altro e così veniva fuori immancabilmente la torta di ricotta e cioccolato.

Buona, saporita  e profumata ma sopratutto con ingredienti di facile reperibilità e non molto costosa. La ricetta della torta di ricotta è la seguente, seguitemi passo passo.

Occorre per sei persone:

Per la pasta:
  • 300g di farina
  • 150g di zucchero
  • 150g burro
  • 1  uovo più 1 tuorlo
Per il ripieno:
  • 300g  di ricotta freschissima
  • 150g  di zucchero
  • 100g  di biscotti secchi
  • 2 uova
  • 100g di frutta candita mista
  • 50g  di uvetta sultanina
  • 1 bicchierino di liquore per dolci
  • 100g di gocce di cioccolato oppure cioccolato a scagliette

Preparazione:

Disporre a fontana la ferina sulla spianatoia e al centro mettere il burro ammorbidito a pezzetti, lo zucchero, l’uovo intero e il tuorlo. lavorarlo rapidamente mescolando gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo e mettete a riposare in frigo avvolto con pellicola, per un’ora.

Per il ripieno, setacciare la ricotta in un contenitore, unire lo zucchero e i due tuorli d’uovo e montateli fino a far diventare una crema liscia e vellutata. Sbriciolare i biscotti e unirli alla crema di ricotta insieme al bicchierino di liquore, la frutta candita, e l’uvetta fatta rinvenire in acqua calda e ben strizzata e un albume montato a neve, i pezzetti di cioccolata.     Abbiate cura di mescolare bene il tutto.

Riprendere la pasta dal frigorifero, lasciando da parte un pezzo per le striscioline decorative, stendere il rimanente sulla spianatoia con della farina e farne un disco grande quanto basta a rivestire uno stampo da 25 cm di diametro con apertura a griglia sgananciabile.

Imburrare abbondantemente la tortiera e adagiarvi la pasta fino ai bordi. Se dovesse essere un pò più lunga, ripiegare su se stessa la pasta in eccedenza.

Versare il composto di crema sulla pasta e livellarlo bene con una spatola.

Stendere anche la pasta tenuta da parte e con la rotella dentellata, fare delle strisce che andranno disposte a grata sulla crema di ricotta appoggiando le estremità sui bordi della pasta.

Mettere la torta in forno già caldo ad una temperatura di 180° per 30-40 minuti. 

Terminata la cottura farla raffreddare un po’, e poi aprire la tortiera, trasportarla dolcemente sul piatto per dolci e cospargerla di zucchero a velo. 

Inutile dire il profumo che avrà diffuso ovunque, una vera leccornia!

Grazie e alla prossima.

I commenti sono chiusi.