Gnocchi di Ricotta e Salvia

Gnocchi di Ricotta e Salvia

Gli gnocchi di ricotta associati al profumo di salvia risalgono alla mia infanzia. Alcuni tipi di ricotte venivano confezionate in appositi contenitori, cestelli di ramoscelli intrecciati e rivestiti internamente da foglie lunghe quanto il cestello e venivano trasportati dai paesi vicini.

Ricotte freschissime e vellutate, dolci gustose nonchè molto economiche.

Probabilmente non esistono più,avranno lasciato il posto ai prodotti lavorati in modo meno artigianale.

La ricotta di cui parliamo adesso è quella classica, tipo romana, anch’essa buona e saporita purchè acquistata freschissima.

La ricetta di gnocchi di ricotta è molto semplice e velocissima da preparare, verrà pronta in meno di mezz’ora e sono sicura che incontrerà il gusto di molti.

Ingredienti per quattro persone :

Occorrente:

  • 300 gr di ricotta
  • 200 gr di farina
  • 100 gr di pancetta
  • 150 gr di burro
  • 150 gr di parmigiano
  • 3 uova
  • 1 rametto di salvia
  • sale e pepe

Preparazione:

Gnocchi di Ricotta e SalviaLavorare la ricotta con un cucchiaio per ammorbidirla e renderla pastosa e rendere l’impasto omogeneo.

Aggiungere le uova e metà formaggio grattugiato e mescolare bene il tutto. Lasciar riposare per un po’e intanto tagliate a dadini la pancetta, fate rosolare in un tegamino dolcemente e una volta raffreddata, aggiungerla alla ricotta insieme al sale e al pepe. Unite anche cento grammi di farina curando che il tutto formi una pasta liscia ed omogenea, un impasto alquanto consistente.

Staccatene a pezzetti e formate tante pallottoline quanto una noce e aiutandovi con le mani dategli la classica sagoma degli gnocchi. Infarinate e friggete per sei sette minuti in padella a temperatura moderata con metà del burro.

Man mano che si dorano allinearli in una terrina e conditeli con il restante burro fritto con la salvia e col parmigiano, eventualmente anche con un po’ di pancetta.

Servire  gli gnocchetti di ricotta caldissimi con una spruzzata di formaggio grattugiato e guarnire con qualche foglia di salvia fresca.

Un successo assicurato.

Grazie e alla prossima ricetta.

I Commenti sono chiusi.