Dolce di Natale: Gli Struffoli!

Dolce di Natale: Gli Struffoli!

Le ricette degli struffoli sono molto simili nella maggior parte dell’Italia centro meridionale, ma rivedute e corrette a seconda della fantasia e usanza famigliare, ma comunque la sostanza è identica, per cui a voi la scelta finale per personalizzare questo dolce che oltre che essere buono facile e squisito, rallegrerà la vostra tavola senza essere necessariamente dispendioso!

Questa è la mia ricetta di famiglia, andando a ritrosi nel tempo fino alla nonna materna, a quando noi tutti i nipoti si aspettava impazienti l’ora di assaggiare queste palline squisite.

Ma torniamo a noi. La mia speciale ricetta ha un piccolo trucco e voglio rendervi partecipe!

Farina e Uova per gli StruffoliPer l’impasto:

  • 5 uova intere
  • 500 gr di farina
  • 1 bustina di lievito x dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaio di strutto
  • 1 cucchiaio buccia di arancia grattugiata
  • 1 cucchiaio buccia di limone grattugiata
  • 1 cucciaio di liquore STREGA
  • 200 gr di zucchero semolato

Per friggere:

  • 350 gr di strutto (abbondare se occorre)

Friggere nello struttoPer ultimare:

  • 300 gr di miele
  • 100 gr di frutta candita a cubetti
  • 100 gr di frutta candita intera per guarnire
  • 100 gr di mandorle dolci tritate
  • 1 cucchiaio di buccia di arancia grattuggiata
  • 1 cucchiaio di buccia di limone grattuggiata
  • 50 gr di Godet, ossia piccoli confettini colorati.


Esecuzione:

Mettere la farina sulla spianatoia a mo di vulcano, quindi rompere le uova al centro e sbattere bene. Dopo di che aggiungere tutti gli altri ingredienti dell’impasto.

Amalgamare il tutto fino a rendere morbido ed omogeneo il panetto. Lasciarlo riposare una mezz’oretta. Dopo di che staccare piccole parti da allungare come per fare gli gnocchi. Il segreto è nella dimensione dello struffolo, se troppo piccolo risulterà duro ed immangiabile, se troppo grande uscirà molle e poco digeribile. Tagliare tante palline che separerete con l’aiuto della farina. Finire così tutto il panetto.

Gli StruffoliFriggere a piccole porzioni nello strutto molto caldo mescolando dolcemente. Appena bionde le palline vanno messe sulla carta assorbente.

In una pentola capiente fare sciogliere il miele e aggiungere tutti gli altri ingredienti (tranne i confettini e la frutta candita, che occorreranno per guarnire). Mescolare bene con un cucchiaio di legno.  Dopo di che aggiungere le palline fritte e mescolare il tutto per far si che girando e mescolando, si amalgami il tutto!

A questo punto potete versare gli struffoli in 4/5 piatti oppure in un piatto grande il tutto, tenendo in centro un bicchiere per dare la forma di ciambella,da togliere una volta freddati.  Guarnire con frutta candita e confettini a piacere!

 

I commenti sono chiusi.