Carciofi ripieni alla golosa

carciofo-ripienoOggi vi propongo un modo originale per far mangiare i carciofi ai vostri figli o ai vostri mariti e perchè no anche ai vostri ospiti, i carciofi ripieni alla golosa. Questa ricetta l’ho reperita, per la prima volta, su di un libro di cucina che si intitola “Le verdure” di Amanda Capeder, ovviamente ho ripetuto la ricetta diverse volte e con varianti differenti e devo dire che sono sempre deliziosi.

Non mi dilungherò sulle proprietà nutritive dei carciofi ma una cosa molto importante da sapere è che  è dimostrato che i carciofi giovano al fegato e ai reni esaltando la funzione antitossica e ciò contribuisce a purificare il sangue ed a fortificare il cuore, inoltre contengono vitamina A e B, queste ultime molto importanti per il nostro organismo.

Andiamo a vedere ora nel dettaglio di cosa abbiamo bisogno per preparare i carciofi ripieni alla golosa, iniziamo intanto dicendo che ci sono due varietà di carciofi, quelli privi di spine, le cosiddette mammole e quelli in cui ogni foglia termina con una spina, la scelta varia in base ai singoli gusti culinari. Certo è che i carciofi migliori hanno generalmente una misura grande, hanno le foglie ben strette intorno al “cuore” centrale e non appaiono macchiate bensì lisce e sode. Detto ciò passiamo alla lista degli ingredienti:

Ingredienti per 4 persone:

4 carciofi

60 gr di burro

mezz’etto di parmigiano grattugiato

20 gr di farina

20 gr di funghi secchi

3 tuorli

prezzemolo q.b.

250 ml di latte

200 ml di panna liquida

sale e pepe q.b.

Procedimento:

Per prima cosa puliamo i carciofi togliendo le foglie esterne più dure, eliminiamo anche tutte le spine e lessiamoli in abbondante acqua salata, intanto facciamo anche ammorbidire i funghi in acqua tiepida.

Prepariamo ora una besciamella nel seguente modo, facciamo soffriggere 30 gr di burro in una padellina, uniamo la farina e mescoliamo fino ad amalgamarla, un po’ per volta aggiungiamo il latte, il sale ed il pepe e lasciamo cuocere la nostra besciamella continuando a mescolare fino a quando non sarà ben densa.

Prendiamo i funghi che abbiamo fatto precedentemente ammorbidire, scoliamoli, strizziamoli molto bene e tritiamoli, in un’altra padellina mettiamo il restante burro (tenendone da parte una noce), il prezzemolo tritato ed un pizzico di sale. Dopo una breve cottura uniamo il tutto alla besciamella aggiungendo anche i tre tuorli ed il parmigiano grattugiato.

Scoliamo i carciofi leggermente al dente, asciughiamoli ed apriamoli un poco, riempiamoli con il composto ottenuto e mettiamoli in una pirofila unta di burro.

Come ultima cosa la ricetta prevede di cospargere i carciofi ripieni con la panna e di farli gratinare in forno ben caldo, io spesso salto quest’ultimo passaggio per rendere i carciofi un po’ più leggeri.

Come dico sempre “casa che vai, ricetta che trovi”, se volete scrivetemi pure le vostre varianti dei carciofi ripieni.

Provate anche i carciofi sott’olio e non dimenticate dopo aver preparato i carciofi di leggere l’articolo che vi spiega come togliere le macchie di carciofi dalle mani

Un saluto a tutti e al prossimo consiglio.

I commenti sono chiusi.

Vai alla barra degli strumenti